Menu
Str. Ju, 40 - 39030 San Martin de Tor - Dolomites T. +39 366 687 3081 E. info@alpinus.it
Una festa di suoni e colori

Vacanza di primavera nel cuore delle Dolomiti

Madre natura si fa bella a primavera in Val Badia. La natura si risveglia dal torpore invernale dando inizio ad uno spettacolo di suoni e colori, portando con sé dinamismo e un’ondata di vitalità e nuova energia. Sulle piste da sci del Plan de Corones e dell’Alta Badia, il berretto lascia il posto agli occhiali da sole. A primavera si scia sotto al sole fino a Pasqua. Le giornate si allungano e le temperature diventano più miti. Uno splendido invito ad intraprendere escursioni e gite in bici in uno scenario pregnante di vita.

Caleidoscopio primaverile

Sboccia la vita con le fioriture nelle Dolomiti

Nel fondovalle il manto nevoso viene gradualmente sostituito dal verde sgargiante dei prati primaverili e dalla delicata composizione lilla e bianca dei crochi primaverili. Più in alto in montagna, l’anemone primaverile spunta spocchioso dal candido manto nevoso, sui larici si iniziano a intravedere i primi germogli rossi e le soldanelle fanno il loro ingresso in scena. A tarda primavera, i prati dell’Armentara e di Rit sono il luogo perfetto per passeggiare contemplando la bellezza delle fioriture primaverili mentre i masi nelle Dolomiti si circondano del giallo intenso dei denti di leone, diventando parte di paesaggi da cartolina.
Il risveglio della natura

La musica della natura a primavera

All’agriturismo Alpinus il cinguettio degli uccelli augura nuovamente il buongiorno mentre con il disgelo l’acqua si fa musica. Ruscelli e torrenti ingigantiti dallo sciogliersi della neve danno inizio ad una vera e propria sinfonia. I camosci, i cervi e i caprioli iniziano a scendere a valle per nutrirsi dal fresco manto erboso e per dar nascita ai loro cuccioli nel mese di maggio. Uno spettacolo naturale imperdibile è rappresentato dal frastuono delle cascate che si staccano dal Sas dla Crusc a primavera, udibile anche dalla nostra baita sulla Munt de Rit.
L’estate sta arrivando

Vacanze estive nelle Dolomiti

Verso la fine della primavera i torrenti sono pieni d’acqua e scompaiono le ultime lingue di neve sulle cime. L’altipiano del Fanes si trasforma in uno spettacolo naturale senza eguali con isolette improvvisate e cascate maestose. Inizia la stagione delle escursioni e delle scalate, iniziano il periodo delle lunghe serate ad ammirare i Monti Pallidi incendiati dai raggi calanti del sole.